Lazio, il rapporto tamponi/positivi cala al 13.1%

«Oggi nel Lazio su 29.341 TAMPONI MOLECOLARI e 83.610 TAMPONI ANTIGENICI, per un totale di 112.951, si registrano 14.850 nuovi casi positivi (+2.945), 6 i decessi (-5), 1.400 i ricoverati (+27), 191 le terapie intensive (+1) e 1.662 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 13,1%. I casi a Roma città sono 7.773. Ieri sono state effettuate oltre 61mila somministrazioni, il 12% in più rispetto al target commissariale. Per le scuole è stato potenziato il contact tracing, con 37 drive-in a disposizione degli studenti. Si accede solo su prenotazione sulla piattaforma (https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home) con la tessera sanitaria e indicando l’Istituto scolastico. Questo l’elenco delle strutture: via Clauzetto, Tor di Quinto, IDI, Santa Maria della Pietà, Cristo Re e Villa Betania (Asl Roma 1), Zooprofilattico (Asl Roma 2); Forlanini e Fiumicino (Asl Roma 3), Guidonia aeroporto e Valmontone (Asl Roma 5). Nelle Province Riello e Cittadella della Salute a Viterbo, Tarquinia, Civita Castellana, Acquapendente (Asl di Viterbo); ex Istituto Sani, Casa della Salute di Priverno, ospedale Fiorini di Terracina, Di Liegro a Gaeta, ex Rossi Sud 1 e 2, drive-in di Gaeta (Asl di Latina); via del Terminillo a Rieti, Passo Corese, Accumoli, Sant’Elpidio, Poggio Mirteto, Antrodoco e Magliano Sabino (Asl di Rieti); Frosinone, Pontecorvo, Atina, Sora, Cassino, Ceccano e Anagni pediatrico (Asl di Frosinone). Tutto esaurito l’open day che si terrà domani, domenica 9 gennaio, grazie alle strutture messe a disposizione da AIOP, per coloro che abbiano superato i 120 giorni da ultima somministrazione. L’elenco delle strutture aderenti all’iniziativa: Nuova Villa Claudia, Villa Aurora e Santa Lucia dei Fontanili-San Feliciano (Asl Roma 1). Karol Wojtyla hospital, Nuova Itor (Asl Roma 2). Merry House e Policlinico Luigi Di Liegro (Asl Roma 3). INI Grottaferrata, Sant’Anna Città di Pomezia e Villa Lidia (Asl Roma 6). Città di Aprilia (Asl di Latina) Villa degli Ulivi, INI Città Bianca e S. Anna di Cassino (Asl di Frosinone), Nuova Santa Teresa (asl di Viterbo)». Lo comunica in una nota l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Leggi le altre news sulla Roma